Ti aiuto a gestire il tempo per cambiare la tua vita, in un’ottica di work-life balance.

BLOG crescita personale gestione del tempo

Organizzazione del tempo facile: partire senza stress

Organizzazione del tempo facile

Organizzazione del tempo: sembra più facile a dirsi che metterlo in pratica. Se anche tu sei tra quelli che il solo pensiero di organizzare le tue giornate, pianificare il tuo lavoro ti creano ansia e stress perché non sai da dove partire, perché ti sembra più complicato che vivere alla giornata (con i rischi annessi e connessi), sei nel posto giusto.

In questo articolo ti spiego da dove cominciare per organizzare il tempo in modo semplice ed efficace e ti dico anche che l’organizzazione del tempo è facile per tutti, basta trovare il proprio metodo.

Buona lettura!

Se dico “organizzazione del tempo” ti viene già l’ansia? Stai pensando ad un programma rigido, a dovere portare a termine mille mila attività e hai già il mal di testa?

Don’t worry! In realtà l’organizzazione del tempo è qualcosa che serve proprio a togliere l’ansia di dovere gestire mille attività, di non riuscire a portare a termine le proprie task ed è così flessibile che molti imprevisti saranno un lontano ricordo e tanti altri si imparerà a gestirli tranquillamente.

Comprendi il tuo rapporto con il tempo?

Per iniziare il tuo percorso verso un’organizzazione del tempo facile, semplice ed efficace (sensa ansia e senza stress), è essenziale capire a monte quale sia il tuo attuale rapporto con il tempo. Questo è fondamentale perché ti permette di avere una visione chiara di dove ti trovi e di identificare le aree che richiedono miglioramenti.

Organizzazione del tempo

Alcune domande a cui povresti rispondere sono:

  • Sto trascorrendo il mio tempo su attività che sono veramente importanti per me o mi lascio trascinare dalle richieste degli altri?
  • Quali sono le mie abitudini di pianificazione?
  • Come affronto le scadenze?
  • Come mi sento quando il tempo sembra diventare scarso o quando ho bisogno di bilanciare il lavoro e la vita personale?

Prima di apportare qualsiasi cambiamento è utile capire dove ci si trova nel percorso, conoscersi e avere quella consapevolezza che ti supporterà in tutte le decisioni che prenderai.

Parti dai tuoi valori

Consapevolezza è indice di valori. Quante volte facciamo “cose” perché le fanno gli altri, perché si fa così (ma chi lo ha detto?), perché non vogliamo deludere le aspettative degli altri, ecc.

Tutto questo a lungo andare è frustrante, non ci consente di essere autentici e ci fa agire, prendere decisioni, senza una convinzione profonda. Nel lungo periodo tutto questo si ripercuote nella produttività, nella performance personale (non quella che vuole la società), nella mancanza di motivazione, nel non riuscire ad essere costanti, nel mollare alle prime difficoltà, nella frustrazione.

Professional Organizer & Coach

Ciao, sono Gianna, Professional Organizer e Coach, esperta in gestione del tempo e del lavoro. Sono qui per supportarti in questo viaggio verso una gestione del tempo più efficace e motivante. Ti aiuto a gestire il tempo ed il lavoro per cambiare la tua vita, in un’ottica di work-life balance.

Se vuoi lavorare con me ti invito a contattarmi scrivendomi una mail a ciao@giannadigirolamo.it o a prenotare una call gratuita di 20 minuti qui.

Per sapere più nel dettaglio di cosa mi occupo vai alla mia pagina dei servizi.

Seguimi su Instagram e iscriviti alla mia newsletter, riceverai in regalo il pdf “6 passi verso una buona gestione del tempo”

Trova la tua chiarezza

Dopo i valori, che rappresentano la base, un po’ alla volta arriva la luce e con essa la chiarezza di ciò che è veramente importante.

  • Cosa veramente vale la pena fare?
  • A cosa vale la pena dedicarsi?
  • Cosa è bene delegare?
  • Cosa è bene lasciare andare?

Crea una visione: guarda oltre

A questo punto si va oltre e si crea una propria visione. Cosa voglio tra x anni? Pensarci proiettati nel futuro ci aiuta a costruire il presente “meglio”, in funzione di un qualcosa che abbiamo in mente, che viene fuori da noi, che ci rappresenta.

Ti faccio un esempio facile facile. Se a 20 anni, o poco meno, nella sua visione Tizio vuole fare il cardiochirurgo da quel momento in avanti prenderà decisioni, farà scelte e gestirà il suo tempo affinché tra x anni possa essere cardiochirurgo.

In merito alla visione esiste uno strumento potente, quello della visualizzazione. In questo articolo ti spiego come e perché funziona: Pratiche di visualizzazione per essere più efficaci e produttivi

Identifica le tue priorità per un’organizzazione del tempo facile

A questo punto è tutto in discesa, perché avrai basi solide su cui costruire il resto e capire quali sono le tue priorità, le cose veramente importanti a cui dedicarti sarà un gioco da ragazzi.

Sulle priorità e di come occupino un ruolo importantissimo nella gestione del tempo ho parlato in questo articolo: L’importanza delle priorità nella gestione del tempo

Sperimenta la tua organizzazione del tempo

“Eh, si vabbè! La fai facile!” Le sento le tue parole. Quello che posso dirti è di avere fiducia in te e iniziare a sperimentare. Solo sperimentando e mettendo le mani in pasta nella gestione del tempo (ma anche in tante altre cose) saremo in grado di capire come è meglio gestire le nostre giornate, il nostro lavoro, i nostri impegni. Un po’ di sano problem solving non ha mai fatto male a nessuno, anzi.

Revisiona

Quello che non va lo facciamo fuori, mentre quello che funziona lo implementiamo. Capire queste dinamiche si può, ma non è immediato. Bisogna lavorarci su per un bel po’ e reiterare, reiterare, reiterare.

Non mollare: nella gestione del tempo il “tutto e subito” non funziona!

Se pensi che dopo pochi giorni, soprattutto se sei all’inizio di questa fase di organizzazione del tempo, diventerai un caterpillar e conquisterai il mondo devo farti tornare alla cruda realtà. Non è così.

Ci vuole tempo per organizzare bene il tempo

Soprattutto se non l’hai mai fatto con la consapevolezza e l’intenzionalità di cui sopra a questo articolo, ma il “tutto e subito” non funziona per nulla.

Prova a pensare al motivo che ti spinge a volere organizzare meglio il tuo tempo, in maniera più efficace che ti dia soddisfazione e ti tolga stress, ansia e sopraffazione.

Organizzazione del tempo facile: conclusioni

Alcuni step da seguire

  • Identificare le priorità
  • Creare una lista delle attività
  • Pianificare
  • Gestire le distrazioni
  • Delegare e chiedere aiuto
  • Monitorare e adattare
  • Impara a gestire lo stress

Alcune letture suggerite

Per un maggiore approfondimento, non posso non suggerirti la lettura dei seguenti articoli:

Come ho imparato a gestire il tempo in 10 mosse

Come gestire al meglio il tuo tempo: consigli per una pianificazione efficace

Gestione del tempo efficace: 10 errori da evitare

Distrazioni digitali quando si lavora da casa con strumenti digitali: come uscirne concentrati e produttivi

Ora è il momento per te di iniziare questo viaggio verso una gestione del tempo più consapevole e gratificante: un’organizzazione del tempo facile. Non preoccuparti se sembra una sfida all’inizio; ogni piccolo passo fa la differenza. Ti incoraggio a condividere questo articolo con altre persone che potrebbero trarne beneficio. Lascia un commento con domande, esperienze o suggerimenti sulla gestione del tempo.

Buon vento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli consigliati